THE ALBANO MUSEUM

If you are on holiday in the Castelli Romani area, don't lost the opportunity to visit the Albano Museum.

The Museum is housed in the charming neoclassical Villa Ferrajoli, set in the midst of a park of giant magnolias. The main feature of the façade is a tetrastile portico topped by a pediment containing a fine terracotta relief that illustrates the myth about Ceres teaching Triptolemus the art of agriculture.

The delicate paintings that decorate the interiors are the work of Giovanbattista Caretti and are inspired by Classical and Renaissance art.

Visiting the rich collection of the Museum you will retrace the amazing story of Albano, the born of whic is lost in the legend.

TEATRO SOTTO LE STELLE NELL’ANTICO ANFITEATRO SEVERIANO

Dopo 1600 anni di silenzio, l’Anfiteatro romano di Albano apre le porte alla tragedia greca per eccellenza. Un tuffo indietro di 2500 anni nella cornice suggestiva dello splendido sito archeologico albanense, riaperto per l’occasione. Dopo i grandi successi delle “BACCANTI” (più di 1000 spettatori in 3 serate), torna ad Albano il dramma presentato dal Circolo degli Scipioni e dal Liceo Classico “Ugo Foscolo” al XVI Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani di Siracusa.

Per informazioni sui biglietti, contattare il numero 334.7682284 (15 euro Poltronissime, 10 euro Poltrone. Abbonamento: 40 euro Poltronissime, 30 euro Poltrone).

SBRIGATEVI, SBRIGATEVI ITALIANI CHE SIETE NEI PARAGGI, E’ UN’OCCASIONE DA NON PERDERE!!

WOW!!

Wow! E’ l’unica parola che mi viene in mente per commentare l’Infiorata di Genzano 2011. Uno spettacolo folkloristico grandioso che, grazie alla ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia, ha superato se stesso.

Le solite decine di figuranti che indossavano abiti bellissimi e curati in ogni dettaglio hanno accompagnato lungo la processione sui fiori una bandiera d’Italia lunga 150 metri mentre gli altoparlanti diffondevano fortissime le note di “Va Pensiero”.

Poi, migliaia di persone – tante ce ne saranno state lungo tutto lo snodarsi dei quadri floreali e sulla piazza – hanno intonato l’inno d’Italia e ci sono stati tantissimi applausi per tutti coloro che hanno contribuito a questa magnifica rappresentazione.

Mi spiace non aver fatto neanche una foto perché non era previsto che io rimanessi lì, avevo solo portato quattro turiste inglesi ma poi, per ragioni logistiche e anche un po’ perché mi faceva piacere vedermela (diciamolo), sono rimasta, ma non avevo con me la videocamera.

Tour con il Gruppo di Stephanie

 

Un grazie di cuore a Stephanie e al suo gruppo per il tour più rilassante che io abbia mai fatto in questi anni.

Un bellissimo tour spalmato in tre giorni per vedere la Via Sacra, Rocca di Papa, Nemi, Castelgandolfo, l’Abbazia di Grottaferrata e Frascati  con rilassanti stop per tortine alle fragole, gelati, caffè al gingseng e cappuccini (santi).

Un affettuoso satuto a tutto il gruppo dal vostro autista. 


Castelli Romani Dream Tour

Castelli Romani Dream Tour is born thanks to you, to you, tourists and travelers who have taught me to see the area where I live with new eyes, you have forced me to you with your questions to be interested in the stories of these places. And so I fell in love: and it is this love that I want to convey is that I want to share with you. Castelli Romani Dream Tour is a tribute to this land which, while not being my native land, I was welcomed with its many traditions and beauty of its landscapes, its ancient culture and its culinary delights, with its one thousand folk traditions that attract so many legends.
castelli romani